Ananas perchè è utile?

I benefici dell’ananas sono infiniti

I benefici che l’ananas può apportare alla nostra salute sono enormi.

Ha sempre goduto di una buona reputazione come frutto diuretico e depurativo ma contribuisce anche ad eliminare le tossine che il nostro corpo accumula nella vita quotidiana.

Inoltre, contrasta gli stati di stitichezza grazie alle grandi quantità di fibra che fornisce, attiva il metabolismo, facilita l’eliminazione dei grassi e favorisce la digestione.

L’ananas: uno dei frutti più salutari presenti in natura

L’ananas è un alimento ricco di acido folico, ovvero un complesso di vitamina B essenziale per la vita e di altre vitamine come la vitamina C, la B1 e la B6, importanti per accelerare il metabolismo e produrre energia.

È anche una preziosa fonte di minerali tra cui il potassio, utile per regolare la contrattilità muscolare e governare la trasmissione nervosa.

Uno dei principali vantaggi che comporta l’inserimento dell’ananas nella nostra dieta è il fatto che sia composto in maggioranza di acqua, favorendo il senso di sazietà.

Inoltre, a malapena contiene grassi e ha poche calorie, quindi rappresenta una merenda molto salutare, ma in commercio esiste anche sotto forma di integratore e ciò rende più agevole la sua assunzione specialmente per quei soggetti che conducono una vita frenetica e non possono curare l’alimentazione come vorrebbero.

Ricordiamo inoltre che contiene un enzima chiamato bromelina la cui funzione è scomporre le proteine contribuendo a migliorare la digestione e il funzionamento del cuore.

Le sue proprietà antiossidanti

L’ananas come già detto è un’ottima fonte di vitamina C oltre che di iodio, di magnesio, di fosforo e di calcio. Si tratta di nutrienti utili per il corretto funzionamento della tiroide e delle cellule nervose.

La vitamina C fornisce al corpo una protezione contro i radicali liberi, ovvero sostanze che attaccano le cellule sane.

L’accumulo di radicali liberi può essere la causa di malattie cardiache o di diabete, di attacchi di asma e di alcuni tumori come il cancro al colon ad esempio.

I radicali liberi, come