Bambù perchè è utile?

Il bambù è una pianta che cresce quasi esclusivamente in Cina e in Giappone. Molti la conoscono perché è l’alimento preferito dai panda, oppure perché lo hanno assaggiato in deliziose ricette tipiche della cucina orientale. Non tutti sanno, però, che il bambù è un prezioso alleato della salute, un alimento ricco di sostanze nutritive importantissime, prima tra tutte il silicio.

Il silicio contenuto nel bambù:

cos’è e perché è così importante per la salute

Il silicio è un minerale rarissimo da reperire con l’alimentazione, perché è contenuto in pochi alimenti e in scarsa quantità.

Tuttavia, per l’organismo umano è di fondamentale importanza. Il silicio contribuisce attivamente nella costruzione dei tessuti connettivi: pelle, capelli ed unghie, ed è uno stimolatore naturale alla produzione di collagene.

Il collagene è una proteina prodotta dalle cellule epiteliali ed è la responsabile di una pelle tonica, liscia e giovane, di unghie forti e di capelli folti e lucenti. Col passare del tempo, fisiologicamente, le cellule della pelle rallentano e diminuiscono la produzione di collagene, dando esordio ai tipici segni dell’invecchiamento: pelle spenta, rughe e segni di espressione, unghie fragili e capelli sottili, miniaturizzati e che cadono facilmente, diradandosi e sfoltendo visibilmente la chioma.

Ogni giorno, tramite le urine, il corpo umano elimina 40/60 mg di silicio: quello utilizzato, e quindi ormai inattivo, per costruire nuovi tessuti.

Per questo è fondamentale reintegrarlo quotidianamente.

Gli integratori a base di bambù assicurano la copertura del fabbisogno giornaliero di questo prezioso e