Estate è sinonimo di dieta.

Sta arrivando il caldo estivo e si ha necessità di apparire in forma all’appuntamento con il costume.

Ma dopo un’inverno di eccessi è difficile ritornare nei ranghi.

Privarsi di qualunque alimento appare un’acrobazia insostenibile e basta un giorno per ritornare a mangiare esattamente come prima.

È una spirale nota a molti, ma come combatterla? Come riuscire a mettersi a dieta?

 

Come trovare la motivazione giusta per fare la dieta 1

Le intenzioni

Il primo argomento trattato in qualunque libro sulla dieta che si possa definire tale è la motivazione: senza motivazione o con una debole, non si va da nessuna parte.

Bisogna sapere perché fare la dieta ed essere convinti di poterne sostenere il sacrificio che essa comporta.

Perché dovreste mettervi a dieta? Avete problemi di salute per il vostro sovrappeso? Volete rientrare nel costume dell’anno passato? Qualunque sia la vostra ragione apparente dev’essere sufficientemente forte per farvi resistere alle innumerevoli pressioni fisiche e psicologiche a cui verrete sottoposti.

Stare a dieta non è una passeggiata.

Come trovare la motivazione giusta per fare la dieta 2Fin dal primo giorno sentirete la mancanza di quei cibi spazzatura che tanto adorate, degli zuccheri artificiali con cui venite bombardati fin dall’infanzia.

È una reazione chimica del vostro organismo.

Non siete i soli, accade a tutti.

Per questo è molto importante sapere perché si vuole stare a dieta, quali motivazioni profonde vi spingono.

La ricerca della motivazione

Come trovare la motivazione giusta per fare la dieta? Cosa fare? Dove andarla a cercare? Partiamo da un presupposto onesto e veritiero: non esistono regole assolute.

Siamo tutti diversi e nessuno di noi ragionerà nello stesso modo o avrà le stesse sensazioni.

La dieta è qualcosa di personale e intimo, tocca corde profonde della nostra personalità e paure anche inconsapevoli che ci portiamo dietro.

Se già stai leggendo questo articolo è perché c’è qualcosa che ti blocca dal riuscire a portare a termine una dieta, qualunque essa sia.

Probabilmente ne avrai provate tante e mollate altrettante.

Come trovare la motivazione giusta per fare la dieta 3Per questo nel profondo di te stesso sai che devi capire prima come fare a sciogliere dentro di te i nodi che ti impediscono di portare a termine questo percorso.
Un utile strumento per aiutarsi è leggere le altre storie di chi è riuscito a iniziare e concludere la dieta.

Ascolta le altre storie, cerca di trovare in esse dei punti di contatto con la tua esperienza.

Ma soprattutto armati di pazienza.

Non è la prova costume il fine ultimo, ma è il raggiungimento del tuo benessere personale.

Per questo hai bisogno del tuo tempo per capire cosa fare e capirti.

La tua storia

Ripercorri il tuo passato, cerca di capire quando hai iniziato ad avere un rapporto sbagliato con il cibo, quando ha smesso di essere semplice nutrimento ed è diventato valvola di sfogo, antistress.

Cerca di capire quando e come sbagli, cosa ti fa scattare l’istinto di mollare una dieta e riprendere le abitudini di prima.

Sai che lo fai, ora prova a capire perché.

Non avere paura delle risposte che incontrerai.

Leggi tutto, leggi sempre, cibati delle storie altrui, assorbile, in modo che tu non ti senta mai solo.

Ti consiglio la lettura di un libro molto ricco di ricerche scientifiche, è Perché mangiamo troppo di David A. Kessler.

Il testo affronta in maniera semplice ma chiara il dramma contemporaneo dell’abuso di cibo.

Attraverso i risultati di ricerche sul campo dell’alimentazione fornisce una chiara sintesi di quanto il nostro corpo venga intossicato dai cibi ricchi di grassi, zuccheri e sale.

Siamo assuefatti a determinati sapori e non riusciamo a liberarcene.

Non siamo i soli.

Come trovare la motivazione giusta per fare la dieta 4Queste ricerche scientifiche mostrano come l’assunzione di determinati alimenti sia come una vera e propria droga.

Ecco perché fatichiamo così tanto a sostenere un regime dietetico.

Non demoralizzatevi!

Non bisogna assolutamente demoralizzarsi e mollare.

Il celebre tennista Arthur Ashee ha affermato: –

Inizia dove ti trovi.

Usa ciò che hai.

Fai ciò che puoi.

Fai tua questa massima.

Non ti scoraggiare se non riesci subito a trovare la via giusta per il dimagrimento.

Tenta e ritenta, continua a informarti e leggere storie di successo, che sono tutte solcate anche da sconfitte, da tentativi che si sono rivelati fallimentari.

Solo così potrai sciogliere dentro di te i nodi che ti impediscono di impegnarti durevolmente in una dieta.

Con il tempo riuscirai a trovare anche tu la tua dieta e non sarà temporanea, ma un percorso solido e duraturo.