Cosa è la Medicina Ayurvedica

La medicina ayurvedica è una “scienza” indiana che mette in relazione il corpo umano con la mente e lo spirito, poichèi fattori psicologici sono altrettanto importandi di quelli fisici.

I sistemi di prevenzione di questa medicina, hanno lo scopo primario di migliorare ed allungare le aspettative di vita, in perfetta sintonia con il mondo e la natura circostanti.

In senso letterale, “ayurveda” vuol dire conoscere la vita e l’essere umano è parte integrante della natura, costantemente sottooposto ed influenzato dalle sue leggi; pertanto, una giusta connessione tra l’ambiente e l’uomo dona salute e guarigione.

I rimesi ayurvedici sono di tipo animale e vegetale e ben si sposano con stili comportamentali sani, meditazione e yoga.

Lo scopo

Obiettivo principale della medicina ayurvedica è in primis, quello di prevenire le malattie, curare e mantenere la salute e allungare le attese di vita di un individuo.

Con la palpazione del polso, il medico ayurvedico compie una serie di valutazioni atte a determinare lo squilibrio di un soggetto, prima ancora che possano insorgere dei disturbi.

Questa analisi preventiva permette di definire le abitudini alimentari e ristabilire l’equilibrio psicofisico del soggetto.

I rimedi auyrvedici avvengono attraverso particolari tecniche di rilassamento e respirazione che contribuiscono a riottenere la pace interiore e ritornare in perfetta salute.

A chi è utile?

La medicina auyrvedica è consigliata a tutti i pazienti a patto che non siano affetti da determinate patologie che rendono impossibile l’intervento.

Basti pensare alle donne in gravidanza, pazienti con disturbi cardiaci, con febbre o vene varicose.

I trattamenti sono efficaci in persone che soffrono di asma, psoriasi, disturbi gastrointestinali non gravi. Recenti studi, hanno dimostrat