curcuma proprietà e benefici

La curcuma è una pianta appartenente alla famiglia delle Zinziberaceae, con origine indiana.

Oggi la curcuma è largamente utilizzata in molteplici settori: in gastronomia, in tintoria, in medicina.

curcuma proprietà e benefici 1
curcuma proprietà e benefici 2


In gastronomia in particolare i rizomi, simili a radici, vengono bolliti e lasciati ad essiccare al sole o in forno, per poi macinarli e dare frutto alla polvere giallo-arancio, molto utilizzata in area asiatica ma ormai conosciuta ed apprezzata in tutti i continenti.

Il suo ingrediente attivo è la curcumina, che conferisce agli alimenti un sapore leggermente piccante e terroso, e un colore vivace ed invitante.

In medicina spesso si utilizzano i curcuminoidi sintetici.

curcuma proprietà e benefici 2

Le proprietà della curcuma


La curcuma contiene numerose sostanze esplicative dei suoi effetti benefici. Tra questi vanno assolutamente menzionati i curcuminoidi, fra cui la più importante è la curcumina. Questa sostanza ha infatti note proprietà antiossidanti, antisettiche, antiinfiammatorie e anticancerose.

In particolare nello studio di Pulido-Moran, pubblicato su “Molecules”, sono state analizzate le proprietà di questa pianta con annessi meccanismi.

Infatti la curcumina è responsabile di un combinatorio effetto antiinfiammatorio ed antitumorale, in quanto inibisce processi cancerogeni, è un efficace detossificante e modula la cascata infiammatoria.

Occorre ricordare che lo stress ossidativo può condurre a infiammazione cronica e conseguentemente a malattia cronica, in questo processo dunque la curcumina è anche un efficace mezzo preventivo.
Inoltre questa sostanza è epatoprotettiva.

curcuma proprietà e benefici 2

Tutti i benefici della Curcuma


A livello medico numerose sono le malattie che hanno benefici e miglioramenti nell’utilizzo della curcumina, le diverse categorie che ne beneficiano saranno trattate individualmente.

Malattie gastrointestinali:


In gastroenterologia la curcumina esplica il suo effetto diminuendo l’infiammazione intestinale e avendo proprietà antisettiche, migliorando il decorso in pazienti con colite, disturbi pancreatici o gastrite 
(in particolare causata da Helicobacter pylori, che è tra le cause più frequenti nei paesi industrializzati)

Malattie neurologiche: 


Anche in ambito neurologico la curcumina ha una importanza spiccata. Infatti studi hanno rivelato che le sostanze della pianta indiana hanno un effetto neuroprotettivo e quindi hanno un ruolo preventivo in diversi disturbi cerebrali come l’epilessia, l’Alzheimer, il Parkinson o l’emicrania, in particolare si è visto che la molecola riduce il rischio di Alzheimer, assieme all’esercizio mentale. La World Health Organization ha infatti inserito la curcumina fra le principali sostanze neuroprotettive conosciute.

Disturbi polmonari


I pazienti che assumono curcuma regolarmente hanno un decorso più favorevole riguardo alcuni disturbi come l’asma o la fibrosi, in quanto in questi processi patologici un ruolo importante è detenuto dall’infiammazione, ridotta e tenuta a bada proprio dalla curcuma.

Problemi reumatologici


Notevoli sono anche le proprietà antireumatiche, che fanno sì che la curcuma sia un ottimo ingrediente da aggiungere alla propria dieta alimentare in caso di problematiche articolari, come per l’artrite reumatoide o per chiunque soffra di reumatismi, in quanto la sostanza protegge le articolazioni e le ossa dall’usura e dall’invecchiamento.

Allergie


I soggetti atopici possono solo beneficiare dell’introduzione di questa polvere gialla nei loro piatti e nella loro alimentazione, in quanto le proprietà antiinfiammatorie agiscono positivamente nel decorso di malattie allergiche, spesso fastidiose e debilitanti.

Obesità


La curcumina riduce il rischio di obesità e sindrome metabolica, poiché diminuisce la glicemia nel sangue, il colesterolo, le LDL (il cosiddetto colesterolo cattivo) ed aumenta le HDL (ovvero il colesterolo buono). Ha quindi effetti positivi per il metabolismo e previene anche le conseguenze dell’obesità e dell’ipercolesterolemia (eccesso di colesterolo), che sono prevalentemente a carico del cuore e oggi in aumento.

Tumori


In sintesi, la curcumina ha un ruolo antitumorale, ovvero ha un ruolo preventivo e in taluni casi può essere utilizzato come adiuvante, associato alla terapia.

In conclusione: è importante specificare che nonostante il ruolo benefico della curcuma in queste patologie, bisogna ASSOLUTAMENTE seguire le indicazioni del medico, che saprà attuare la miglior cura, a cui con il suo accordo si può associare la pianta suddetta.

curcuma proprietà e benefici 2

CURCUMA E BELLEZZA


La curcuma è un’alleata di bellezza.
Innanzitutto grazie ai suoi effetti metabolici ha potere dimagrante, aiuta a perdere peso e a dare maggiore vigore ed elasticità alla pelle. 


Inoltre soprattutto per i giovani la polvere sciolta in acqua può essere un rimedio casalingo per rossori del viso, acne e per gli odiati punti neri. In India viene molto utilizzata come maschera per il viso, in quanto dona lucentezza e freschezza alla pelle, con attenzione a proteggere gli occhi, a cui la sostanza può recare irritazione.


Ha anche effetti antiage e elasticizzanti, per cui sempre in rimedi casalinghi si può mescolare ad acqua per creare creme da massaggiare sul corpo.
Infine si può utilizzare come colorante naturale per capelli, per tutte quelle donne che hanno sensibilità alle tinte sintetiche: dona infatti riflessi biondi.


In caso di utilizzo come dimagrante, si ricorda che l’attività fisica associata a una dieta sana non solo permette di perdere peso con effetto positivo estetico ma è anche un toccasana per la nostra salute e serenità.

CONTROINDICAZIONI


La curcuma va evitata se si assumono antiaggreganti piastrinici, anticoagulanti, Ciclosporina e Digossina o in caso di ipersensibilità o irritazione dopo l’utilizzo cutaneo.


In ogni caso si ricorda che per ogni patologia bisogna fare sempre riferimento al proprio medico.

IN CONCLUSIONE


La curcuma è un alleato della salute, può conferire molti benefici se introdotto nella nostra dieta e può donare ai nostri pasti sia un colore accesso e riconoscibile che un sapore dal gusto orientale.

curcuma proprietà e benefici 2

Leave a Reply