I bambini di oggi, a causa di ritmi di vita sbagliati e frenetici, tendono spesso al sovrappeso o addirittura all’obesità.

Questo può comportare non solo problemi di salute nel presente e difficoltà di socializzazione ma anche un futuro da persone in sovrappeso.

 

È stato scientificamente provato, da diversi ricercatori del campo, che le cellule adipose sono dotate di memoria: le persone che hanno sofferto di obesità in tenera età, tenderanno, per tutta la vita, ad ingrassare con estrema facilità e ad ottenere dimagrimenti più lenti e faticosi.

Per questo è importante occuparci dello stile di vita dei nostri figli fin dai primi anni di vita, aiutandoli a restare nel loro sano perso-forma.

È anche vero, però, che i bimbi ed i ragazzini in crescita non possono essere sottoposti a diete privative o ipocaloriche.

Il loro organismo sta affrontando il più grande degli impegni: l’accrescimento.

Inoltre, non è possibile costringere un bambino a privarsi di ciò che gli piace o di non partecipare ad occasioni sociali in cui si eccede e sgarra un po’ col cibo.

Si possono, però, mettere in atto una serie di trucchi, che abitueranno i piccoli ad acquisire una sana coscienza alimentare che tornerà loro utile per tutta la vita, senza parlare di diete.

Esiste un rimedio per far perdere peso ai bambini? 1Cominciamo ad occuparci dei cibi non necessari che i bimbi consumano spesso e volentieri nel corso della giornata: bibite zuccherine, nettari di frutta, patatine e merendine.

Tutti questi alimenti rientrano nella categoria delle “calorie vuote”, ossia calorie e grassi che hanno uno scarso valore nutritivo ma una forte incidenza sull’accumulo di adipe.

Iniziamo a sostituire il bicchiere di bibita gasata concessa a cena con una bevanda equivalente ma in versione “zero”, tagliando così già diverse centinaia di calorie.

Sostituiamo i succhi di frutta, che spesso contengono più zucchero che vera frutta, con spremute di agrumi dolcificate con miele o stevia.

Impariamo a confezionare dolci fatti in casa, per la loro merenda, in modo da poter sostituire lo zucchero con un dolcificante ipocalorico non nocivo ( ad esempio la stevia o le gocce di Tic Diet ) e la panna montata con lo yoghurt greco, dolcificato.

Già con questi accorgimenti, senza nulla togliere alle abitudini dei bambini, si potranno eliminare, ogni giorno, centinaia di calorie e, nel contempo, aggiungere ottimi macronutrienti a quelle in sostituzione.

Inoltre, è sufficiente ridurre un po’ le porzioni.

Esiste un rimedio per far perdere peso ai bambini? 2

Se il bambino è una buona forchetta e ama mangiare molto, proviamo a proporgli la pasta integrale, che ha un più alto potere saziante rispetto a quella di grano duro o invogliamolo a mangiare il riso, magari sotto-forma di risotti con condimenti leggeri.

Ottima soluzione il piatto unico: pasta con legumi, ad esempio, oltre a saziare e ad essere un pasto perfettamente bilanciato, aiuta a stabilizzare la glicemia nel sangue e tenere a bada il senso di fame.

Utilizziamo metodi di cottura sani: cotolette, patatine e crocchette di pollo o pesce possono essere fatte al forno anziché fritte.

Non perdono in sapore, gusto e sfiziosità ma perdono un’alta percentuale di grassi e diventano una cena sana e nutriente, senza mortificare il palato del bimbo.

Integriamo nella sua dieta più pesce possibile, magari sotto-forma di polpettine o bistecchine da mettere in un piccolo panino, come se fosse cibo del fast food.

In tutto questo è necessario ed importante che i bambini, soprattutto se hanno qualche chilo da smaltire, passino più tempo all’aria aperta e a fare sport.

Esiste un rimedio per far perdere peso ai bambini? 3Non è obbligatorio iscriverli in costose palestre oppure obbligarli a snervanti pomeriggi di ginnastica strutturata e disciplinata, soprattutto se stanno già a scuola fino a tardi: è sufficiente sfruttare le belle giornate per accompagnarli al parco e lasciare che giochino e si divertano con gli amici.

Giocare a pallone o, semplicemente, arrampicarsi su e giù da scivoli ed altalene, costituiscono già un ottimo allenamento per rimettersi in forma o mantenere un giusto peso.

Invogliamoli a camminare di più: se è possibile, portiamoli a scuola in bicicletta o a piedi o andiamo insieme a fare la spesa, lasciando l’auto a casa.

Farà bene tanto a noi quanto a loro.

Se sono già grandicelli e abbastanza autonomi possiamo chieder loro, nel pomeriggio, di andare a farci qualche piccola commissione a piedi o di portare a passeggio il cagnolino.

Esiste un rimedio per far perdere peso ai bambini? 4Si sentiranno responsabilizzati e motivati a fare del movimento che, alla loro età, è il sistema migliore per dimagrire, sicuramente più sano e congeniale di una vera e propria dieta.
Ricordiamoci sempre di abituarli a bere acqua: tutte le bevande in commercio, dolci e tanto amate dai bimbi, sono una fonte infinita di zuccheri vuoti.
Se amano il the freddo facciamolo in casa, coi filtri, e dolcifichiamo con zucchero di canna o miele.

Al posto di bevande zuccherine proviamo a proporre il latte di cocco o di mandorla: è dolce, fresco, perfetto per l’estate, ricco in proteine e sali minerali ed a basso indice calorico.