Feci a palline: cause e rimedi

Sono tranti coloro che hanno problemi di feci a palline che possono essere elemento inconfondibile per quel che riguarda la stitichezza: ecco perciò alcune informazioni utili.

Feci dure e il pericolo stipsi

Bisogna considerare un aspetto fondamentale quando si parla di feci dure a pallini, ovvero la possibilità che si tratti di stipsi.

Infatti molti sono coloro che hanno questo tipo di problema e che si accorgono di espellere feci a palline che talvolta possono essere particolarmente dure.

Queste possono essere un segnale di stipsi, ovvero di un problema importante che comporta disturbi nell’espulsione delle feci.

Bisogna infatti sapere che questo tipo di problema ha origine a partire dall’intestino crasso, quel tratto deputato al riassorbimento dell’acqua.




Qualora le scorie dell’organismo stazionino in questa zona per troppo tempo potrebbe verificarsi un eccessivo riassorbimento di acqua che andrebbe a rendere le feci dure e causerebbe perciò l’espulsione a forma di palline.

L’importanza delle fibre nell’alimentazione

Sicuramente per quel che riguarda la regolarità intestinale, un’importanza cruciale è quella delle fibre. Queste vanno assimilate nelle giuste quantità mediante l’alimentazione.

Si tratta di quello che viene definito come un non-nutriente, ovvero sostanze che non vengono assimilate dall’organismo.

Ecco perché ciò significa che nel momento in cui si ingeriscono alimenti che contengono fibre, essi non vengono metabolizzati ma hanno comunque un’importanza cruciale all’interno dell’organismo.

Le fibre subiscono delle trasformazioni minime a livello del tratto digerente esse finiscono direttamente nel tratto intestinale.

Qui le fibre hanno una funzione di aumento del volume fecale garantendo così una certa regolarità e risultando importanti per evitare di espellere feci a palline, talvolta anche alquanto dure.

Tra gli alimenti che è meglio introdurre nel proprio regime alimentare per contrastare la stitichezza ci sono i legumi, le verdure, la frutta e anche i cereali.

Questi cibi contengono buone quantità di fi