FRESH FINGERS ecco come curare le micosi

Le micosi sono infezioni causate da funghi patogeni che hanno superato le barriere cutanee del corpo umano.

Possono interessare le unghie, la pelle, i peli o le mucose della bocca e delle parti intime.

FRESH FINGERS ecco come curare le micosi 1

FRESH FINGERS ecco come curare le micosi 2

È una patologia seria che va curata non solo per risolvere difetti estetici ma soprattutto per evitare l’insorgenza di altre malattie infettive.

L’agente antimicotico Fresh Fingers è tra i prodotti più raccomandati dai dermatologi per l’efficacia e la rapidità nel risolvere l’infezione.

Inoltre Fresh Fingers è indicato anche per gli stadi più avanzati del disturbo perché ha la capacità di penetrare attraverso gli strati più spessi della pelle ed eliminare le cellule morte, veicolo di queste infezioni funginee.

Ecco come curare le micosi.

FRESH FINGERS ecco come curare le micosi 2

Micosi: cosa sono

Micosi deriva dal termine greco “mikòs” cioè fungo. Si dividono in 4 categorie: superficiali, sottocutanee, sistemiche e opportunistiche.

Le micosi superficiali, anche dette “tinea unguium”, si formano quando l’infezione colpisce le unghie di mani e piedi. Le micosi sottocutanee sono più profonde delle precedenti ma non superano il derma.

Queste due tipologie di micosi sono le più diffuse in assoluto e sono frequenti tra chi pratica piscine e palestre.

Si parla di “tigna pedis” o piede d’atleta perché si manifesta tra le dita dei piedi a contatto con calzini non traspiranti e scarpe chiuse oppure a contatto con l’umido e la scarsa igiene delle docce pubbliche.

Le micosi sistemiche sono tipiche degli organi interni, quali polmoni.

Le micosi opportunistiche colpiscono solo chi soffre di deficit immunitario.

Fresh Fingers trova indicazione nelle micosi superficiali e sottocutanee provocate, come detto, da un ambiente umido che favorisce la proliferazione fungina.

Ottimo anche come prevenzione grazie all’1% di clotrimazolo, è privo di controindicazioni o effetti collaterali.

FRESH FINGERS ecco come curare le micosi 2

Micosi: cause

Muffe, lieviti e funghi sono le tre cause principali delle micosi.

Ad esempio, la candida è un lievito naturale dell’organismo umano che in particolari situazioni può diventare patogeno e provocare infezioni genitali, intestinali e buccali, mentre la “tigna” è un gruppo di infezioni micotiche in cui funghi minuscoli si nutrono delle cheratina delle cellule morte presente sulla pelle privata in quel punto del film lipidico ovvero il suo strato protettivo.

Ci sono dei fattori che aumentano il rischio di contrarre una micosi: un’elevata e costante umidità sulla cute che altera il pH cutaneo e rende la pelle vulnerabile, un uso eccessivo di detergenti che danneggiano il film lipidico, un’igiene carente, obesità, diabete, dermatite allergica, asma, gravidanza e l’esposizione a terapie prolungate con antibiotici o cortisonici che abbassano le difese immunitarie.

FRESH FINGERS ecco come curare le micosi 2

Micosi: sintomi

Le micosi si manifestano con macchie circolari rossobruno e piccole croste che provocano bruciore o prurito. Al centro del cerchio si trova una zona non colpita di colore pallido.

Se non sono curate aumentano di numero e di dimensioni nel giro di un paio di settimane.

Sul corpo interessano schiena, gambe e braccia, mentre le micosi delle unghie si manifestano con la formazione di “pellicine” sotto o sullo spessore dell’unghia.

La forma più comune di onicomicosi si sviluppa tra la lamina dell’unghia e il letto sottostante perché in questo spazio i miceti si infiltrano e proliferano. Si forma una macchia madreperlacea o giallognola che piano, piano si allarga.

L’unghia diventa rugosa, fragile e dall’aspetto mangiucchiato. Il “piede d’atleta” è caratterizzato da piccoli tagli tra due dita e da una pellicina che fa sembrare i piedi ingessati.

La pelle della pianta e tra le dita del piede si macera per la sovrainfezione batterica e si desquama, l’unghia mostra callosità e diventa friabile, la parete dell’unghia è gonfia, arrossata e pruriginosa.

Si può arrivare a camminare con difficoltà.

FRESH FINGERS ecco come curare le micosi 2

Micosi: ecco come curarle con Fresh Fingers

In commercio esistono diversi prodotti antimicotici per curare queste infezioni. Si utilizzano da soli o in abbinamento a una terapia nei casi più seri. Fresh Fingers è un agente antimicotico molto apprezzato dai dermatologi  per la validità dei suoi componenti e l’effetto istantaneo sulle malattie fungine. Contiene l’1% di clomatrimazolo, principio di sintesi in grado di combattere le micosi ad ampio spettro.

FRESH FINGERS ecco come curare le micosi 7FRESH FINGERS ecco come curare le micosi 2

Inibisce la crescita dei lieviti e della micosi, distrugge le cellule infette, impedisce la formazione di nuove colonie batteriche e allevia il prurito.

L’estratto di miele, noto per le sue proprietà disinfettanti, agisce sulle ghiandole sudoripare e blocca l’attività dei batteri che causano cattivo odore. Inoltre ammorbidisce la pelle e lascia un aroma fiorito.

Il complesso vitaminico, a base di vitamine del gruppo B, contrasta la desquamazione, rigenera e rinforza la cute.

Infine il Limonene è un potente antimicotico e antibatterico naturale. Calma l’infiammazione ed emana una fragranza piacevole.

Fin dal primo utilizzo Fresh Fingers elimina il prurito e l’eccessiva sudorazione, arresta la desquamazione, promuove la guarigione della pelle o delle unghie ed elimina la micosi in maniera sicura.

La pelle torna morbida e sana. Fresh Fingers ha anche un’efficacia preventiva.

Non ha effetti collaterali né controindicazioni.
Se il disturbo persiste, rivolgetevi al vostro medico di fiducia.

Micosi: come prevenire

Per prevenire le micosi è importante seguire un’igiene costante asciugando accuratamente la pelle soprattutto tra le dita e tra le pieghe sottocutanee.

Si dovrebbe evitare di camminare scalzi in ambienti comuni quali docce, palestre e piscine, mentre è opportuno non utilizzare biancheria e asciugamani altrui (ad esempio quello di un familiare affetto da questa infiammazione) perché le micosi sono contagiose.

Bisogna lavarsi le mani dopo essere stati in luoghi pubblici ed è fondamentale lavare bene l’abbigliamento sportivo. È preferibile tenere le unghie corte e ben limate.

Non tagliate e non strappate la pelle intorno alle unghie. In questo modo evitate di far penetrare i parassiti che provocano le micosi.FRESH FINGERS ecco come curare le micosi 2

Leave a Reply