Rimedi per guarire dall’insonnia

Ogni caso di insonnia è diverso, perché ogni persona è circondata da circostanze diverse. L’ insonnia è causata dall’ orario di lavoro e non possiamo cambiare così facilmente. Altri casi di insonnia sono causati dalla posizione della camera da letto stessa, dove il rumore esterno o vicini sono inevitabili. Ecco perché trovare il miglior rimedio per il sonno è così difficile, perché dipende da ogni caso particolare.

In altre occasioni, l’ insonnia è una conseguenza di un altro problema, come la depressione o l’ ansia. Abbiamo anche trovato persone i cui problemi di sonno trovano una causa fisiologica, ma tutti i casi di insonnia hanno una soluzione. Il fatto che la soluzione non sia facile non significa che sia irraggiungibile.

Anche se il primo passo che dobbiamo fare per curare l’ insonnia è quello di dimenticare la convinzione che non c’ è nulla di sbagliato nel dormire male, cosa che accade a molte persone. Ci sono molte cose che accadono a causa di un sonno povero, tra cui un drastico calo della qualità della vita. L’ insonnia è la porta di accesso a molte malattie. Fino a quando non saremo chiari sui rischi di insonnia, qualsiasi trattamento sarà vano.

L’ insonnia è un problema che tutti affrontiamo in futuro. Tuttavia, per alcune persone questa esperienza di insonnia sarà più vicina ad un momento di piacere. Mentre stranamente per altri questa stessa esperienza sarà molto più vicina al vero incubo.

Quindi, se conosco qualche ora di insonnia occasionale quando il giorno dopo non ho nessun obbligo, potrei essere in grado di godersela. Può quindi essere vissuto come un momento di pace e tranquillità. Tuttavia, quando vedo andare a dormire dopo una terza o quarta notte di insonnia parziale o quasi totale, specialmente quando questo scenario si ripete spesso, questa esperienza è molto più vicina all’ orrore che al piacere!

Dovendo rispondere a una semplice domanda come:”Dormirò stasera”? o “Sarò finalmente in grado di trovare lo stato di rilassamento che mi permetterà di ritrovare la mia energia”? “Sarò in grado di far fronte alle richieste di domani”? Affrontare queste domande ogni notte, se non più di una sera alla settimana, può essere un vero tormento.

L’ insonnia diventa quindi una moltiplicazione dei problemi. Perché influisce su tutta la mia qualità della vita, sia in termini di lavoro che di relazioni interpersonali. Dopo alcune notti di insonnia di fila, ho problemi di funzionamento. La mia capacità di concentrazione è molto limitata. Mal di testa sono anche parte del partito. La mia efficacia sta diminuendo e gradualmente mi accontento, la mia autostima sta diminuendo e alla fine la mia depressione.

E dura fino a quando finalmente, un giorno, un giorno meraviglioso, il benevolo Morfeo mi accoglie nelle sue braccia, quando sono completamente esausto. Poi poi avvertirò un paio di notti di riposo, ma avrò difficoltà a goderselo pienamente. Perché sto aspettando il timore di altre notti simili. Temo di tornare a dormire, non so quando il problema si ripresenterà, mi guardo sempre più spesso. E più tesa sono, più è probabile che io ricada in questo incubo insonne. E non appena il mio esaurimento diminuisce, è l’ ansia che prende il sopravvento e… sono tornato in questo circolo vizioso dell’ inferno.

Questo universo è simile al tuo? Migliaia di esseri umani vivono questo incubo risvegliato. Se questo è il vostro caso, avete un vero e proprio problema di insonnia che merita tutta la vostra attenzione. E’ infatti impossibile convivere a lungo termine con un simile problema. Con il tempo diventa sempre più grave. Può spesso trasformarsi in un problema più complesso come l’ esaurimento o la depressione. Questo è uno dei motivi per cui sta diventando urgente risolverlo al più presto possibile.

La prima possibilità che si presenta in questo momento è quella di scegliere, d’ accordo con il medico, per cercare di risolvere la mia insonnia con i farmaci. Questa è la risposta più semplice e popolare, almeno nel breve periodo. Vedremo più avanti che questa soluzione è meno semplice di quanto non sembri e che le conseguenze dei farmaci non possono essere ignorate impunemente. . Vorrei suggerire un altro modo di affrontare la questione. Un modo che riflette meglio tutti noi come individui.

Invece di trattare il sintomo, che è l’ insonnia, credo sia meglio cercare di trattare il problema alla fonte. Ritengo che l’ insonnia sia solo una conseguenza indiretta di un problema di fondo.

Ad esempio, l’ insonnia domenicale per una persona che lavora dal lunedì al venerdì può essere un’ indicazione di un problema sul lavoro, un problema che non viene affrontato in modo efficace. Se questa persona risolve il loro problema di insonnia con i farmaci, perdono l’ indizio che non sta andando a lavorare. Se non ha altri indizi per sfidarlo e invitarlo ad affrontare il suo problema, il problema rimarrà irrisolto senza che lei lo sappia. Poi, la situazione è destinata a complicarsi, il problema peggiorerà per mancanza di cure. Questa persona corre quindi il rischio di scivolare nella depressione o nel burnout.

L’ altra opzione, quella che vi propongo, è quella di affrontare il problema: scoprirlo, capirlo e risolverlo. Un simile approccio richiede molto coraggio e determinazione. Dovete affrontare timori e rischi. Ma quello che otteniamo è la vita più soddisfacente possibile.

Tale approccio non è mai stato completato. Tutto deve rimanere aperto all’ autentica interrogatorio, mentre imparo ad assaporarne ogni momento.

Come curare l’ insonnia

L’ insonnia non è curata con le pillole del sonno, il che non significa che alcuni disturbi del sonno richiedono un trattamento con le pillole per una stagione. L’ insonnia è curata dalle abitudini del sonno o, in altre parole, da una buona igiene del sonno. Le persone che soffrono di insonnia sanno molto bene che è molto difficile mantenere l’ igiene del sonno ideale a seconda delle circostanze.

Il trattamento psicologico può anche essere necessario per i casi più gravi di insonnia, insonnia cronica, o per quei disturbi del sonno che stanno cominciando a distruggere la qualità della vita. Perché le conseguenze dell’ insonnia possono alterare la vita in modo tale che ci vuole una completa rieducazione del comportamento per tornare al sonno.

La cura dell’ insonnia richiede informazioni specialistiche, attenzione al dettaglio, ricerca dei fattori che causano l’ insonnia, mettendoci nelle mani di specialisti, trovando le terapie alternative più appropriate per ogni stile di vita, imparando a rilassarsi ed essendo coerenti nel trattamento scelto. Perché l’ insonnia richiede tempo per guarire, ma può essere curata.