I consigli per la giusta dieta sono tantissimi e spesso incappiamo in situazioni in cui un’alimentazione non va bene per ciò che facciamo.

Ognuno di noi ha bisogno di un’alimentazione corretta in base alle energie che spende durante il giorno.

Ovviamente chi fa sport ha bisogno di una dieta in grado di poter fornire il giusto apporto energetico.

Come si fa  la dieta proteica? 1Per capire meglio dobbiamo anche fare una piccola distinzione tra metabolismo basale e metabolismo reale: il primo è quello che ci servirà per mantenere necessariamente in vita le funzioni vitali, mentre il secondo è quello che andremo a spendere complessivamente durante la giornata.

Soprattutto chi fa sport, in particolare body building, è spesso indirizzato verso la dieta proteica, ovvero un maggiore apporto di proteine a discapito di carboidrati.

Ci sono diverse scuole di pensiero su questo, ovvero chi afferma che questa dieta possa essere molto salutare e chi invece alla lunga non è propriamente convinto della sua efficacia.

Ogni alimentazione varia in base alle necessità, ma soprattutto deve essere applicata con la giusta coscienza da parte di chi la pratica.

Questa dieta è anche consigliata per chi vuole perdere il peso in eccesso.

Come si fa  la dieta proteica? 2La dieta proteica, la colazione

Ci sono tante alternative per questa dieta.

Partendo dalla colazione, possiamo consumare latte a ridotto contenuto di grassi: circa 125 ml con cereali, frutta e nocciole.

In alcuni casi, magari in giorni in cui abbiamo un allenamento maggiore e un maggior dispendio di energia, possiamo scegliere i pancake proteici, in modo tale da prendere una buonissima dose di energia senza rischiare di prendere peso.

La colazione di una dieta proteica ha poche alternative: ricordate sempre che questo è uno dei pasti fondamentali della giornata e deve darci la giusta carica.

Gli spuntini nella dieta proteica

Gli spuntini devono rappresentare il 40% della nostra giornata.

Sia quello effettuato nella metà mattinata, sia quello di metà pomeriggio, devono avere un buon contenuto, ma senza ovviamente esagerare.

Bisogna consumare un frutto, come ad esempio il kiwi: questo frutto è molto indicato per chi vuole raggiungere il meglio nel minor tempo possibile.

Come si fa  la dieta proteica? 3

Nel pomeriggio può andar bene anche un buon frullato.

Una ricetta semplice e veloce che vi aiuterà ad avere una buona dose di energia, ma vi permetterà anche di avere il metabolismo più veloce, fattore principale nella perdita di peso.

Pranzo e cena, esempi della dieta proteica

E veniamo dunque ai pasti più importanti.

Molti dicono di eliminare i carboidrati, ma in qualsiasi alimentazione non deve mai mancare un insieme di tutto.

Anche i grassi, in quantità moderata fanno bene: al nostro organismo serve tutto e noi dobbiamo fornirlo nel miglior modo possibile.

Un bel piatto di pasta condito con un po’ di pomodoro può andar bene: la quantità dipende dal peso, ma se parliamo di un soggetto di 1.75 per 75 kg andranno bene circa 80 grammi di pasta.

In alternativa si può utilizzare il riso: un bel risotto a base di verdura potrebbe essere una valida alternativa al pranzo.

C’è anche chi utilizza le uova, con una bella frittata si raggiungono risultati eccellenti.

Come si fa  la dieta proteica? 4Non dimenticate però che le uova vanno consumate per un massimo di due volte a settimana.

Insieme potrete accompagnare un bel piatto di insalata, con poco condimento.

La cena è sempre farla in maniera dissociata, ovvero senza carboidrati.

Il tabù dei carboidrati la sera andrebbe combattuto, ma è pur vero che meno si accumulano durante le ore serali e meglio è.

In questo caso si preferisce il petto di pollo, in modo tale da avere il massimo delle proteine.

Aggiungiamo anche qualche verdura: anche in questo caso le quantità sono da analizzare in base alla vostra attività quotidiana.

Comunque si dovranno rispettare tra i 100 e i 200 grammi di pollo, con una buona porzione di verdura sui 200 grammi.

Si può accompagnare anche con un po’ di pane, ma non andiamo oltre i 40-60 grammi.

In alternativa anche il pesce al forno o alla piastra possono essere un valido sostituto nella cena proteica.

Come si fa  la dieta proteica? 5Il petto di tacchino può essere sostituito al petto di pollo, mentre i funghi sono molto indicati come contorno.

Non bisognerà abusarne, ma comunque sono davvero un ottimo piatto per la dieta proteica.

I consigli sono ovviamente quelli di rivolgervi ad un medico in grado di sapervi consigliare il meglio, ma comunque queste indicazioni possono essere alla base della consapevolezza per una dieta proteica.

Bisogna abbinare il giusto movimento, in modo tale da avere il massimo dell’efficenza da questa alimentazione, che vi aiuterà a perdere peso e a raggiungere i vostri obiettivi.