La Piperina fa bene alla pelle?

Apporta svariati benefici all’organismo e alla pelle in quanto agisce in tanti modi diversi.

Stimola la sintesi del pigmento melanina favorendo l’abbronzatura. Una volta prenotata la tua vacanza puoi cominciare , dieci giorni prima della partenza, ad assumere le capsule di piperina e le continuerai ad assumere per tutto il periodo di esposizione solare così da ottenere un bellissimo colorito.

La Piperina fa bene alla pelle? 1
La Piperina fa bene alla pelle? 2

Per sfruttare al massimo i benefici di questa sostanza potrai assumere ancora per le tre settimane successive le capsule, così da mantenere l’abbronzatura il più lungo possibile. Le capsule vanno assunte preferibilmente alla mattina per avere un maggior assorbimento della vitamina.

Dopo svariati studi e sperimentazioni, nei primi anni 2000 è stata creata la crema con la piperina che, usata in maniera topica, stimola la pigmentazione facendo fronte alla mancata attivazione delle cellule pigmentate derivanti da diversi fattori, quali la familiarità, disordini autoimmuni, stress ossidativi e neutrofici ad altre cause che portano allo sviluppo della vitiligine.

La vitiligine è infatti una malattia cronica della pelle caratterizzata dalla comparsa di chiazze non pigmentate sulla cute, sui peli e sulla mucosa.

Questa crema viene prescritta dai medici solo però per quei pazienti la cui malattia sia stabile o in miglioramento come utile presidio alla ripigmentazione delle aree affette.

Un altro prodotto in commercio molto buono per chi è affetto da vitiligine è l’olio essenziale di pepe nero che, contenente la piperina, stimola la produzione di melanina incrementando la velocità di ricolorazione del 30/40 %, non può quindi curare questa malattia ma può aiutare a migliorare la pelle e rendere le macchie più uniformi con il resto della colorazione cutanea.

L’olio essenziale di pepe nero è molto semplice da preparare e utilizzare in quanto è abbastanza aggiungere una decina di gocce in un cucchiaio di olio di mandorle dolci o di crema per il corpo e massaggiarla bene nelle zone interessate.

Sempre sotto forma di crema, abbinata con iperici, curcuma, tintura di propoli e calendula, viene anche utilizzata per combattere gli ascessi cutanei, l’acne e la pelle grassa, per infiammazioni e piccole ferite, in quanto ha proprietà antiossidanti, asciuganti, purificanti e stimolanti.

Contrasta lo stress ossidativo inibendo l’azione dei radicali liberi e della perossidazione lipidica. Esistono in commercio anche degli ottimi esfolianti contenenti questa sostanza e applicabili direttamente sul viso. Un’altra proprietà della piperina è quella riscaldante e antinfiammatoria, grazie alla quale, sotto forma di crema, viene utilizzata per massaggi del corpo e per il sollievo di dolori muscolari.

Il corpo umano, attraverso la pelle, è ad alto rischio d’inquinamento da agenti esterni in quanto, lo strato corneo dell’epidermide è molto povero d’acqua essendo costituito da cellule morte e da un’alta concentrazione di lipidi e cheratina. Utilizzando la piperina che, è un ottimo promotore d’assorbimento di sostanze nutritive, andremo così a combattere questo inconveniente riducendo le reazioni anafilattiche a livello cutaneo.

Tutti questi prodotti da me elencati sono acquistabili ormai abbastanza facilmente sia tramite siti internet che in farmacie, para-farmacie ed erboristerie.

La Piperina fa bene alla pelle? 1
La Piperina fa bene alla pelle? 2

Leave a Reply