Lo sciroppo d’acero

Lo sciroppo d’acero, è uno sciroppo ottenuto bollendo la linfa dell’Acero da zucchero.

Tipico del Canada e degli USA dove viene estratto dalle piante a primavera, è noto per essere utilizzato sui pancake, tipico dolce americano.

Lo sciroppo d’acero e la salute

Lo sciroppo d’acero è anche molto apprezzato per le sue proprietà benefiche grazie alla presenza di: Magnesio, Potassio, Calcio, Ferro, Vitamine del gruppo B e Acido Malico.

Inoltre è uno dei dolcificanti a più basso contenuto calorico secondo solo alla stevia.

Tra le proprietà benefiche dello sciroppo d’acero annoveriamo quelle antiossidanti e quindi antitumorali, l’effetto benefico per stomaco e intestino, addirittura curativo in caso di gastrite, grazie al calcio rinforza ossa, unghia, e capelli e gli effetti antidolorifici per i muscoli dell’acido malico.

Lo sciroppo d’acero per dimagrire

Per quanto concerne le proprietà dimagranti abbiamo sicuremente l’effetto diuretico, con un solo cucchiao in un bicchiere d’acqua la mattina, si potranno avere effetti sulla ritenzione idrica ed eliminare liquidi in eccesso e problemi estetici come la cellulite.

Un aspetto importante dell’effetto diuretico dello sciroppo d’acero è come esso non comporta in alcun modo una diminuzione dell’apporto di minerali, ma anzi ha un effetto rimineralizzante.

Utilizzarlo come sostituto dello zucchero da tavola, è sicuramente un altro metodo sia per perdere peso che di aiuto per i diabetici, visto il basso contenuto di glucosio, ma l’alto potere dolcificante.

Inoltre grazie all’azione di termogenesi, cioè un riscaldamento corporeo, avremo un effetto brucia grassi che aumenterà il metabolismo, portando ad una riduzione naturale del peso.

La dieta dello sciroppo d’acero

Il metoto più drastico e sconsigliato per sfruttare l’effetto dello sciroppo d’acero consiste nel sostituire interamente i pasti per alcuni giorni con beveroni a base di sciroppo d’acero così composti:

  • sciroppo d’acero, 20 ml
  •  succo di limone, due cucchiai
  • pepe di Cayenna, un pizzico
  • zenzero in polvere, opzionale quanto basta
  • acqua, 1,5 litriE bisognerebbe berne 2 bicchieri in sostituzione dei pasti principali: colazione, pranzo, cena.

E un bicchiere nello spuntino di metà mattinata e uno per merenda nel pomeriggio.

Una dieta del genere promette di far perdere peso in pochissimo tempo, e può essere una soluzione per una attrice che ha bisogno di perdere peso per un film in pochi giorni, ma perdendo peso così velocemente sarà altrettanto facile guadagnarlo.

Pertanto esistono molte versioni light di questa dieta, che promettono risultati più lenti e più duraturi, ma da mantenere comunque per fino al raggiungimento del peso desiderato, sostituendo solo un pasto con il beverone descritto prima.

Alcune versioni consigliano 2 bicchieri alla mattina di bevanda allo scirppo d’acero, poi 2 spuntini leggeri, magari con yogurt, e pranzo e cena a base di carni bianche o legumi e verdure.

Altre versioni invece alternano i pasti da sostituire, ad esempio 2 volte pranzo lunedi e giovedì, 2 volte cena martedì e sabato, 3 volte colazione mercoledì venerdì e domenica.

Il consiglio è di mantere in entrambi i casi le quantità di nutrienti necesserie, seguendo una dieta ipocalorica sana.

SHARE