Alzi la mano chi, guardandosi allo specchio non vorrebbe far sparire con un colpo di bacchetta magica quel rotolino che fa difetto proprio lì, sotto la t-shirt? O rendere tonico il bicipite che traballa inesorabilmente?!
Tutti, esatto!
Se anche tu fai parte del club, stai leggendo l’articolo che fa per te!
Ti sveleremo qualche antico trucchetto della nonna, per perdere quei chiletti in eccesso che non ci fanno sentire a nostro agio, niente di impegnativo o di
preoccupante, basta solo costanza e buona volontà!

Iniziamo con il classico bicchiere di acqua calda e limone da bere al mattino a
digiuno, con l’aggiunta anche di un cucchiaino di miele, accelera
metabolismo e favorisce la pulizia dell’intestino.

Tutte le nonne ci dicevano da piccoli <Mangia piano e fai Bocconi piccoli!>> e quanto avevano ragione! In effetti bisognerebbe masticare molto bene e
prendersi il giusto tempo per consumare i pasti.
Pasti che dovrebbero essere sempre cucinati con del prezzemolo, che ha ottime proprietà diuretiche e combatte l’acerrima nemica di ogni donna: la ritenzione idrica! Corriamo tutte a comprare una piantina di prezzemolo allora!

Anche il pepe è un nostro grande alleato, una bella macinata sopra ogni piatto aiuta la digestione.

Un’altra cosa da non fare è quella di mangiare tra i pasti, ma la nonna non ci dice di stare a digiuno, ma di fare, piuttosto, degli spuntini salutari tra i pasti principali. Si quindi a frutta, verdura, yogurt magro, cioccolato fondente extra e una manciata di frutta secca.

Qualcuno ha mai sentito parlare delle proprietà dimagranti del pomodoro?
No?! Invece sì! Dovremmo mangiarlo alla mattina e questo ci aiuterà anche a combattere il colesterolo! Certo, se soffrite di bruciori di stomaco lasciate perdere.

Parliamo ora della frutta: di certo non metteremo in dubbio le sue molteplici qualità benefiche, ma è bene consumarla fuori pasto. Mangiarla come alternativa al dessert, infatti, appesantisce e risulta quindi più dannosa che altro.

I nostri amati carboidrati poi, dovremmo consumarli solo a pranzo, è solo un tipo alla volta: non mischiare pasta e pane, ad esempio. Per cena preferiamo consumare proteine, che ci faranno sentire sazi e verranno digerite molto più facilmente.

Altra abitudine da fare propria dovrebbe essere quella di bere The
verde durante il giorno, infatti questa bevanda pulisce dalle tossine
ed è un ottimo diuretico.
Bere due bicchieri d’acqua prima dei pasti, poi, aumenta il senso di
sazietà e colma il famoso ‘buco alla stomaco’ che precede ogni pasto!
Ovviamente sono poi sconsigliate le fritture e i cosiddetti cibi spazzatura, a cui è molto difficile resistere, ma è anche difficile poi non farli andare sul nostro fondoschiena!

Avete mai sentito il famoso detto ‘mangiare con le galline’?
In realtà la cosa sarebbe da fare sempre, ovvero cenare prima delle diciannove, per poter lasciare poi al nostro metabolismo ben dodici ore per bruciare tutte le nostre riserve di ciccia!
Perció tutti a letto presto per svegliarsi più magri di quando ci siamo coricati!

Cos’altro vi può consigliare la nonna se non: svolgere i lavori di
casa?! Ebbene si! Riassettare la casa fa bruciare tante calorie quante
una corsetta leggera di venti minuti. Sicuramente affronteremo le
pulizie con un altro spirito!

SHARE