Rimedi naturali per avere capelli lucenti

I capelli ben curati e trattati sono anche luminosi.

In commercio esistono tantissimi prodotti che promettono di ridare corpo, forza e brillantezza alla vostra chioma ma spesso contengono parabeni, petrolati e additivi che appesantiscono i capelli.

Al contrario, i rimedi naturali per avere capelli lucenti sono facili da fare in casa, poco costosi e sicuramente mai aggressivi sulla cute.

Ecco alcuni metodi casalinghi e qualche segreto per una capigliatura sana e lucente.

Come avere capelli lucenti, lozioni e impacchi

Il primo consiglio “fai da te” è semplicissimo.

Preparate una lozione con succo di un limone, mezzo bicchiere di aceto di mele e un litro d’acqua distillata.

Dopo lo shampoo, immergete i capelli in questa lozione per circa 10 minuti e risciacquate con cura.

Se necessario, ripetete l’operazione. L’aceto è un antibatterico e va a sostituire il balsamo, mentre il succo di limone eviterà che le fibre capillari trattengano l’odore di aceto. I vostri capelli ritroveranno una straordinaria luminosità e morbidezza.

Se desiderate ravvivare i capelli scuri, preparate un infuso con 2 cucchiai di rosmarino. Vi basta una tazza di infuso da utilizzare dopo l’abituale shampoo,risciacquate e asciugate.

Un’altra soluzione è l’olio extravergine d’oliva.

Scaldate a bagnomaria una quantità d’olio sufficiente a coprire tutta la chioma e distribuite sulla capigliatura asciutta dalle radici fino alle punte. Avvolgete la testa con la pellicola trasparente e tenete in posa per mezz’ora in modo da far penetrare i nutrienti dell’olio.

Risciacquate con abbondante acqua tiepida.

Se i capelli sono disidratati, ricorrete allo yogurt. Deve essere bianco naturale senza coloranti e zuccheri aggiunti per impedire che lasci residui chimici indesiderati sui capelli. Stendete la quantità di uno o due vasetti su tutta la lunghezza dei capelli, raccogliete in uno chignon e avvolgete con la pellicola trasparente. Dopo mezz’ora lo yogurt è stato assorbito dalle cuticole, lavate con abbondante acqua tiepida e procedete allo shampoo.

Fra i consigli “della nonna” per avere capelli lucenti figura l’intramontabile olio di ricino, famoso per le proprietà rinforzanti.

Potete eseguire un impacco con olio di ricino una volta a settimana prima dello shampoo.

Dopo l’asciugatura avrete capelli morbidi, senza nodi e senza effetto crespo.

Un po’ più complesse da preparare sono le maschere per capelli, ma ne vale la pena perché il risultato è stupefacente.

Il primo suggerimento è una maschera a 4 oli: in una ciotola mettete 1 cucchiaino di olio di jojoba, 1 di olio di karitè, 1 di olio di ricino, 1 di olio di mandorle dolci e 1 di burro di karitè.

Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo da applicare sui capelli e da tenere in posa per un’ora (potete avvolgere i capelli con la pellicola trasparente).

Risciacquate e asciugate.
Il secondo consiglio è una maschera realizzata con due vasetti di yogurt bianco naturale senza zuccheri, 1 cucchiaino di miele, 1 di olio di ricino e 1 olio di semi.

Tenete in posa per mezz’ora (se volete potete avvolgere i capelli con la pellicola trasparente).

I capelli saranno luminosi e privi dell’antiestetico effetto crespo.

Come avere capelli lucenti, consigli

I rimedi naturali per avere capelli luminosi sono diversi, ma contano anche l’alimentazione e alcune buone regole.

Bevete 2 litri d’acqua al giorno e seguite un regime dietetico ricco di frutta, verdure a foglia verde, legumi, uova, pesce ad alto contenuto di vitamine del gruppo B, fondamentali per il benessere di capelli, pelle e unghie.

Se i capelli sono stressati dalle tinture e dalla messa in piega, utilizzate shampoo biologici e con ingredienti naturali. Se avete una cute grassa, usate il balsamo solo su lunghezza e punte.

Prendete l’abitudine di effettuare l’ultimo risciacquo con acqua minerale, specie se abitate in una zona dove l’acqua è calcarea.

Un piccolo trucco: alternate acqua fredda e acqua calda (mai bollente) durante il lavaggio per aumentare la circolazione sanguigna del cuoio capelluto e nutrire i bulbi piliferi.

Non pettinate i capelli a testa in giù perché si desquamano, pettinateli delicatamente in posizione eretta.

Se tendono ad elettrizzarsi, usate un pettine di legno a denti larghi. Durante l’asciugatura applicate una spuma termoprotettiva e ricorrete a un phon a ioni negativi. Limitate piastre e arricciacapelli.

Il tocco finale per avere capelli lucenti è l’olio ai semi di lino puro che, grazie alla vitamina F, regala un’immediata brillantezza.