Rimedi naturali per dolore di pancia

Uno dei problemi più fastidiosi e comuni è quello del mal di pancia, conseguenza di fattori che possono essere anche molto diversi tra loro e con caratteristiche di breve, media e lunga durata.

Naturalmente, nel caso in cui il problema si prolunghi nel tempo è meglio rivolgersi ad un medico, ma nella maggior parte dei casi si tratta di un malessere momentaneo e che si può risolvere facilmente.

Vediamo quali sono i migliori rimedi naturali per il dolore di pancia.

Una tisana calda ci viene in soccorso

Niente può aiutare a risolvere il problema del mal di pancia come una bella tisana calda.

Favoriremo la digestione, ma anche il rilassamento del corpo e dello spirito, migliorando la capacità del nostro organismo di fare il suo lavoro e quindi di risolvere il problema molto velocemente.

Possiamo anche mescolare varie tisane, così da potenziare l’effetto positivo sul nostro malessere.

Il canarino

Come molti sapranno, il canarino si prepara con le scorze di limone facendole macerare nell’acqua bollente.

L’effetto astringente e disinfettante è molto potente e aiuta con efficacia a risolvere il problema del dolore di pancia.

Fate attenzione ad eliminare la pellicina bianca che separa la scorza dal frutto vero e proprio, altrimenti la tisana avrà un sapore eccessivamente amaro.

Se il dolore non si calma subito dopo aver bevuto il canarino, ripetete l’operazione dopo un paio d’ore e magari aggiungete qualche foglia d’alloro.

Anice e finocchio

Uno dei fenomeni che maggiormente si accompagna al dolore di pancia è quello del gonfiore addominale.

I semi di anice e finocchio sono molto efficaci contro questo problema e si possono consumare sia realizzando un infuso che semplicemente masticandoli durante la giornata. L’effetto calmante e lenitivo è assicurato, anche nel caso in cui al dolore persistente si accompagnino crampi.

Zenzero e melissa

Lo zenzero è perfetto nel caso in cui il dolore di pancia sia conseguenza del ciclo mestruale ed è molto indicato contro la nausea.

Si possono semplicemente masticare le radici, oppure si può preparare un infuso con l’aggiunta di un po’ di limone.

La melissa è un sostituto naturale della camomilla, con cui condivide l’effetto rilassante.

In aggiunta risulta molto utile contro gli spasmi che spesso accompagnano il mal di pancia.

L’infuso di melissa va bevuto la sera, prima di andare a letto.

La mela dopo mangiato

Pochi frutti apportano benefici come la mela, da sempre particolarmente utilizzata come rimedio naturale contro malesseri di vario genere.

Se siamo tormentati dal dolore di pancia, la capacità della mela di eliminare l’acidità non può che venirci in soccorso.

In più questo frutto tende ad assorbire i succhi gastrici e a favorire di conseguenza il processo della digestione.

Va bene sia cotta che cruda, ma in quest’ultimo caso l’effetto benefico è maggiore e più veloce.