Con il suo elevato contenuto di nutrienti e proteine, la quinoa è a tutti gli effetti uno dei superalimenti più popolari del momento.

La “madre di tutti i semi”, come la chiamavano gli Inca, non è una graminacea, ma, a causa del suo elevato contenuto di amido, viene considerata uno pseudo-cereale e può essere inserita nella dieta dei celiaci, vista l’assenza di glutine.

Tutte le proprietà della quinoa 1La quinoa è una dei pochi cibi vegetali a contenere tutti gli aminoacidi essenziali; ha anche un elevato contenuto di fibre, magnesio, potassio, vitamine e antiossidanti.

È un potente energizzante, un’ottima fonte di proteine vegetali, fa bene al cuore, all’intestino e ai muscoli e viene usata anche per dimagrire.

Ecco quali sono i valori nutrizionali e le principali proprietà della quinoa.

Informazioni generali sulla quinoa

La quinoa (Chenopodium Chinoa) è una pianta erbacea originaria degli altopiani delle Ande, dove viene coltivata da migliaia di anni, e appartiene alla stessa famiglia degli spinaci (Chenopidacee).

Ne esistono molte varietà, tra cui la quinoa bianca, rossa e nera.

Tutte le proprietà della quinoa 2

Merceologicamente, viene classificata come cereale poiché i suoi semi vengono macinati e utilizzati sotto forma di farina costituita principalmente da amido.

Tuttavia, la quinoa possiede un elevato contenuto proteico e contiene tutti gli aminoacidi essenziali, compresa la lisina, che aiuta negli stati di debolezza, e la mietonina, che favorisce il metabolismo dell’insulina.

La quinoa apporta circa 350 calorie per 100 grammi e contiene elevate quantità di fibre, flavonoidi, acidi grassi polinsaturi, minerali (manganese, magnesio, fosforo, potassio, zinco e ferro), vitamine del gruppo B (tra cui la B2 che combatte l’emicrania) e vitamina E, un antiossidante che neutralizza l’azione dei radicali liberi.

A causa della presenza di ossalati, la quinoa è controindicata per chi soffre di calcoli renali.

Proprietà della quinoa

Il consumo della quinoa influisce positivamente sulle funzioni fisiologiche dell’organismo.

L’assenza di glutine la rende adatta alle diete gluten-free e alle quelle ipocaloriche.

Grazie alla concentrazione di acidi grassi polinsaturi, il cereale è un prezioso alleato del cuore e del sistema cardiocircolatorio; anche la presenza del magnesio aiuta a prevenire le malattie cardiache e l’ipertensione.

Tutte le proprietà della quinoa 3
Il potassio è invece un amico dei muscoli, in quanto previene i crampi e aiuta a mantenere il tono muscolare.

Da non dimenticare che la quinoa migliora il funzionamento dell’apparato gastrointestinale, in quanto riduce l’acidità gastrica e previene disturbi quali gastrite e ulcera.

Pare inoltre che sia in grado di migliorare la funzionalità delle cellule cerebrali e che contribuisca a ridurre la frequenza delle emicranie.

La quinoa fornisce un apporto energetico molto elevato, a fronte di un ridotto contenuto di grassi; inoltre, grazie all’elevato contenuto proteico, è un’ottima alternativa alle proteine di origine animale.

Il cereale contiene delle molecole dal potere antiossidante, dette flavonidi, come la quercetina e il kaempferol che, secondo alcuni studi, hanno dimostrato di avere proprietà antinfiammatorie, antivirali e anticancro.

Uno studio dell’Università di Milano ha concluso che la quinoa sembra rappresentare una potenziale alternativa ai tradizionali cibi gluten-free in quanto riduce l’indice glicemico (la velocità con cui aumenta la quantità di zuccheri nel sangue), normalizza l’insulina e abbassa la concentrazione di trigliceridi nel sangue.

Tutte le proprietà della quinoa 4Utilizzo della quinoa per dimagrire

È noto che, per dimagrire, è necessario fornire un apporto calorico inferiore alla quantità di calorie che vengono bruciate.

Ebbene, esistono alcuni cibi capaci di accelerare il metabolismo e quindi di favorire il consumo calorico.

La quinoa è uno di questi alimenti.

Il suo elevato contenuto proteico innalza il metabolismo basale, favorendo la lipolisi.

Questo pseudo-cereale contiene una buona dose di fibre solubili che aiutano la digestione, contribuendo a sgonfiare la pancia.

È inoltre provato che le fibre alimentari si legano chimicamente ai grassi e al colesterolo e aiutano a regolare la glicemia, a ridurre l’ipercolesterolemia e a dare sazietà, contribuendo alla perdita di peso.

Infine, gli acidi grassi polinsaturi prolungano il senso di sazietà e promuovono lo smaltimento degli accumuli adiposi su pancia e fianchi.

La quinoa in cucina

La quinoa ha un buon sapore ed è molto versatile in cucina, tanto che può essere consumata a colazione, pranzo, cena e come spuntino.

Tutte le proprietà della quinoa 5Poiché i suoi semi sono rivestiti da una sostanza amara (saponina) prima di cuocerli vanno sciacquati con cura.

Inoltre è consigliabile lasciarli in ammollo con acqua e limone per diminuire la concentrazione di acido fitico, una sostanza che ostacola l’assorbimento dei nutrienti.

I chicchi vanno cotti per 10-15 minuti in una quantità d’acqua pari al doppio del loro peso e, una volta scolati, possono essere usati come sostituto del riso o per preparare insalate, polpette o ripieno per peperoni e zucchine.

La farina può essere utilizzata per preparare torte, focacce e frittate.