Finalmente viene fatta luce sui problemi alla tiroide e l’uso di creme anticellulite: chi soffre di disfunzioni alla tiroide non dovrebbe fare uso di queste creme. Vediamo di seguito perchè.

I normali prodotti anticellulite presentano all’interno sostanze come la tiroxina o altri derivati dallo iodio, le quali potrebbero interferire con il corretto funzionamento della tiroide, la ghiandola endocrina.

Proprio per questo motivo, queste creme vengono sconsigliate a coloro che già soffrono di problemi a tale ghiandola.

In particolare, chi presenta queste disfunzioni dovrebbe consultare il proprio medico curante prima di comprare questi prodotti anticellulite, in modo da capire se queste creme possono rivelarsi effettivamente dannose per l’uomo.

In questi casi, infatti, il medico procederà con la prescrizione di alcuni accertamenti per effettuare un controllo degli ormoni tiroidei.

Se invece non volete ricorrere al parere del medico, sarebbe comunque opportuno leggere con attenzione le indicazioni riportate sui flaconi dei prodotti.

Le indicazioni riportano le sostanze contenute all’interno del prodotto e, se si presentano problemi a questa ghiandola endocrina, si dovrebbero evitare quelli contenti sali marini, iodio, alghe, fucus e tiroxina.

Ciò vale ovviamente anche per i trattamenti anticellulite orali e per i prodotti ad uso topico, quelli venduti dalle farmacie e i fanghi e gli oli.

D’altronde, per avvalorare quanto precedentemente detto, quasi tutti i prodotti presenti sul mercato contengono queste sostanze o altre che potrebbero interferire con il funzionamento della ghiandola.

Dunque, se dovete sottoporvi a trattamenti anticellulite all’interno di una spa è opportuno che puntualizziate gli eventuali problemi alla tiroide, in modo da utilizzare solo prodotti naturali.

Creme anticellulite senza ormoni tiroidei

Se presentate i problemi di cui abbiamo parlato sopra, non disperate in quanto esistono dei prodotti anticellulite anche per voi.

Quelli che vi consigliamo sono quelli che presentano un’alta percentuale di caffeina, in grado di bruciare i grassi e di snellire quindi le gambe, diminuendo gli inestetismi della cellulite.

La marca Lierac, in particolare, offre una vasta gamma di prodotti che non presentano alcun rischio per la tiroide.

Il problema, però, è che sono proprio coloro che soffrono di tiroide ad essere più soggetti ai problemi relativi alla cellulite. Se la ghiandola endocrina non funziona bene, infatti, il metabolismo rallenta e le tossine non vengono espulse, accumulandosi nel corpo e causando dunque la ritenzione idrica e la cellulite.

Gli altri sintomi tipici, oltre alla buccia d’arancia, sono le gambe gonfie, la difficoltà a perdere peso, la pancia gonfia e la pelle secca.

Non a caso, le donne con problemi alla tiroide tendono ad ingrassare più facilmente senza capirne il motivo, vedendo comparire sulle gambe anche la cellulite.

Un altro prodotto molto consigliato è Uvarò, composto da uva rossa e altri ingredienti naturali che permettono di combattere la cellulite senza controindicazioni.

Le sue sostanze principali, infatti, sono l’estratto di uva rossa, capsico e la già citata caffeina.

La caratteristica importante da tenere presente è il fatto che il prodotto non deve presentare parabeni, alcol, paraffine o ogni altro tipo di sostanza chimica che può influire negativamente sul funzionamento della tiroide.

disclaimer

------------------------

Le informazioni presenti su Rimedieconsigli.com sono da intendersi a carattere puramente informativo/consultativo. Non consigliamo assolutamente di mettere in pratica i consigli se non prima di aver consultato un medico o uno specialista.

Gli articoli inseriti non sono scritti da medici o nutrizionisti ma da scrittori professionisti che operano sul web e che scrivono ogni articolo solo dopo una profonda ed accurata ricerca su fonti autorevoli.

rimedieconsigli.com non si assume nessuna responsabilità sull’utilizzo delle informazioni presenti sul sito. Si consiglia in ogni caso di parlare con un medico o con un professionista del settore che possa dare un parere scientifico e valutare con metodo la tua situazione.

Questo sito nasce solo dalla passione e la voglia di condividere questo tipo di informazioni, inoltre sui prodotti che vengono consigliati, il gestore di rimedieconsigli.com prende una piccola percentuale sul venduto, tale percentuale serve per mantenere il sito in vita.

SHARE